5 settembre 2013

MENNEA DAY, IL VENETO CORRE A MARCON

Giovedì 12 settembre, allo stadio “Nereo Rocco”, 200 metri per tutti nel ricordo del grande campione recentemente scomparso, che 34 anni fa, a Città del Messico, stabilì, con 19”72, un fantastico record mondiale

La data, ovviamente, non è casuale. Il 12 settembre di 34 anni fa Pietro Mennea stabilì, a Città del Messico, il record mondiale dei 200 metri: quel fantastico 19”72 che rimase in cima agli annali (ed è ancora primato europeo) per oltre 16 anni, sino all’avvento di Michael Johnson.

E il prossimo 12 settembre, in tutto il Paese, grazie all’iniziativa della Federazione italiana di atletica leggera, si svolgerà il “Mennea Day”, una giornata dedicata al ricordo del grande campione recentemente scomparso e imperniata su un 200 metri, la prova tanto cara al campione olimpico di Mosca 1980, che chiunque potrà correre, con il proprio passo, testimoniando così l’adesione ai valori che mossero l’uomo e l’atleta Mennea.

Oltre cinquanta città sparse in tutto il territorio nazionale organizzeranno il proprio evento. Per il Veneto si correrà a Marcon, nel Veneziano, dove nel pomeriggio del 12 settembre lo stadio “Nereo Rocco” ospiterà la seconda giornata dei campionati regionali individuali assoluti, promesse e master, organizzata dall’Atletica Biotekna. 

La partecipazione al “Mennea Day” sarà aperta a tutti, tesserati e non tesserati. Prevista una quota d’iscrizione di 1 euro che verrà destinata alla Fondazione Pietro Mennea Onlus, organizzazione voluta dal campione azzurro ed impegnata in iniziative di solidarietà sociale.

La prima parte del “Mennea Day”, allo stadio “Nereo Rocco”, si svolgerà dalle 16 alle 18 e sarà aperta a chiunque: tesserati Fidal di ogni categoria, tesserati per gli Enti di promozione, scuole di ogni ordine e grado, semplici appassionati. 

Alle 18.40 inizieranno le gare del campionato regionale, che a loro volta comprenderanno i 200 metri, maschili e femminili, validi per l’assegnazione dei titoli veneti. Poi, alle 20.10, inizierà la seconda parte della manifestazione promozionale, aperta anche agli atleti che hanno preso parte ai campionati regionali nelle altre specialità.

A tutti i partecipanti sarà consegnato il pettorale ricordo del “Mennea Day”, sul quale verrà riportata la prestazione ottenuta. Peccato mancare, davvero. 

FIDAL VENETO
Ufficio  Stampa
www.fidalveneto.it
Categories:

0 commenti:

Posta un commento

    Followers

    Visualizzazioni totali